Elaborazione delle rendicontazioni

Elaborazione delle rendicontazioni intermedie e finali

Una volta che il progetto è stato approvato e il contributo/finanziamento è stato concesso dall’ente finanziatore l’attenzione si sposta su come ricevere il prima possibile l’agevolazione spettante.

L’ostacolo maggiore risiede nel riuscire a produrre delle rendicontazioni che siano giudicate esaurienti alla loro prima valutazione da parte dell’organismo di controllo. Per poter far ciò è necessario un continuo aggiornamento sulle normative e sui regolamenti vigenti, riuscendo ad evitare le richieste di integrazioni e di chiarimenti attraverso la presentazione dettagliata di tutte le informazioni necessarie per una corretta valutazione della pratica da parte dell’ente finanziatore.

Molto spesso le aziende non hanno al proprio interno le risorse, il tempo e le competenze per poter svolgere correttamente, oltre alla propria attività, anche questo lavoro. Investpartner si pone quindi nuovamente a fianco del proprio cliente in modo tale da seguire ogni fase della rendicontazione attraverso:

  • indicazioni e accorgimenti da attuare durante la fase di svolgimento del progetto e che permetteranno di velocizzare l’iter dell’istruttoria delle rendicontazioni;
  • predisposizione di tutti i documenti che la Regione e la Comunità Europea richiedono per poter erogare contributi pubblici (modulo antiriciclaggio, certificazione antimafia, ecc…);
  • raccolta dei documenti in formato cartaceo necessari per le rendicontazioni intermedie e finali;
  • inserimento dei documenti di spesa attraverso la procedura on-line;
  • invio della rendicontazione (cartacea e telematica) entro le scadenze previste dal Bando;
  • monitoraggio costante delle rendicontazioni in modo tale da garantire il più possibile che i contributi siano effettivamente erogati entro i termini indicati dal Bando.

Torna a ”Consulenza sul credito alle imprese”